Tuesday, March 9, 2021
 
Parere Tributario

Il nostro team di dottori commercialisti ed avvocati tributaristi elabora quotidianamente pareri fiscali on line.     

Richiedere la redazione di un Parere non costa nulla, descriva per cortesia in via analitica, univoca e chiara il Suo caso.  

E’ nostro impegno esaminarlo nel più breve tempo possibile (max entro 8 ore lavorative) e ricontattarLa per comunicarLe eventuali tempi ed oneri per la redazione del parere tributario (Le comunichiamo se l’esito di fattibilità è positivo o no).  

Non sempre è possibile fornire una assistenza esaustiva, Vi sono dei casi che non lo consentono: non è nostra attitudine far sostenere ai nostri clienti un esborso pecuniario quando non siamo sicuri della loro tutela e soddisfazione finale.    



 

 
 Print  
Minimize
Divulgazioni ed aggiornamenti da Networkfiscale.com

La riforma dello sport: nasce la figura del lavoratore sportivo

Il consiglio dei ministri a data 26 febbraio 2021 ha finalmente approvato i cinque decreti legislativi della legge delega numero 86 dell’8 agosto 2019 apportando grandi cambiamenti nell’ordinamento sportivo.

Dott.ssa Laura Bargone 0 2975 Article rating: 5.0

Una delle novità più importanti è sicuramente l’introduzione della figura del lavoratore sportivo che comporta un aumento delle tutele previste per gli atleti dilettanti,  senza più distinzioni in base all’attività sportiva svolta in forma professionistica o dilettantistica; le associazioni sportive dilettantistiche grazie alla ridefinizione del concetto di scopo di lucro, potranno distribuire dividendi ed acquisire qualsiasi tipologia di forma societaria tra quelle previste nel titolo V del codice civile. Inoltre vengono ridefinite le norme che regolano l’attività dei procuratori sportivi, degli impianti e degli stadi, vengono stabilite nuove disposizioni per la sicurezza delle discipline sportive invernali e vengono aumentate le tutele degli atleti disabili, con l’introduzione delle sezioni paraolimpiche nei corpi civili e militari dello stato.

Lo sgravio contributivo per le assunzioni degli apprendisti

Approvato un emendamento al "Decreto Ristori" in merito alla proroga, fino al 31 dicembre 2021, dell'esonero contributivo per le assunzioni di apprendistati di primo livello nelle aziende fino a 9 dipendenti.

Dott.ssa Laura Bargone 0 6135 Article rating: 5.0

La legge di conversione del decreto Ristori prevede il riconoscimento, ai datori di lavoro che occupano alle proprie dipendenze un numero di addetti pari od inferiore a 9, di uno.

Commercialista.it: Studio Professionale Anno 2020 Le Fonti Awards TV

Bis dell'affermazione del 2019

la redazione 0 57470 Article rating: 4.3

Milano. In una cornice insolita, da remoto per evitare assembramenti e nell'ossequioso rispetto delle normative vigenti in materia di salvaguardia alla salute contro rischi da Covid-19, Commercialsta.it ha replicato il successo del 2019, ottenendo anche per il 2020 il prestigioso riconoscimento dall'Accademia Internazionale di Le Fonti Awards, per il supporto e l'assistenza profusi alle famiglie ed imprese nel corso dell'anno, finalizzata, mediante la contabilità in cloud, al controllo dei numeri, ad una attenta pianificazione fiscale mirata a perseguire un risparmio lecito d'imposta ed a drenare liquidità pro norma. 

Comunicato del MEF: rinvio termini presentazione Unico 2020 redditi 2019 al dieci dicembre 2020

imminente DPCM Ristori quater che rinvia quanto in oggetto

Dott. Alessio Ferretti 0 3581 Article rating: 5.0
Ieri sera il MEF con comunicato stampa n. 269 del 27.11.2020 ha diffuso la notizia che i

Stampa N° 269 del 27/11/2020

l termine per il versamento della seconda o unica rata d'acconto delle imposte sui redditi e dell'
IRAP dovuta dagli operatori economici verrà prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre 2020 con una norma nel decreto legge cosiddetto ‘Ristori Quater’, in corso di adozione.

Contributo a fondo perduto: pronto il modello per la richiesta per chiedere i ristori

Emesso il 12.11.2020 il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate con sui a decorrere dal 18 novembre e fino al 14 gennaio 2021 sarà possibile richiedere il contributo a fondo perduto per gli esercenti dei centri storici dei comuni capoluogo di provincia o di città metropolitana colpiti dal calo dei turisti stranieri causato dell’emergenza Covid-19, previsto dall'art. 59 del Decreto Agosto n. 104/2020.

Dott. Alessio Ferretti 0 22634 Article rating: 5.0

Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 12 novembre 2020, prot. n. 0352471/2020, sono definite le modalità di presentazione dell’istanza, il contenuto informativo, i termini di presentazione e ogni altro elemento necessario all’attuazione delle disposizioni articolo 59 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, cd. “Decreto Agosto” istitutive dell’aiuto per sostenere le imprese dei centri storici colpiti dal calo del turismo estero causato dal Covid-19.

RSS
Inviaci il tuo quesito fiscale
ti chiediamo cortesemente di descrivere il caso in modo dettagliato. Così facendo ottimizzaziamo tempo e risorse, grazie
Minimize
Contatti & Recapiti
 






Minimize
Free counters!
Il Network    |   Parere tributario on line   |   Due Diligence   |   Chi Siamo   |   Contatti & Recapiti
Copyright 2011 - 2021 Network Fiscale S.r.l. a socio unico