Sunday, February 25, 2018
 
Parere Tributario

Il nostro team di dottori commercialisti ed avvocati tributaristi elabora quotidianamente pareri fiscali on line.     

Richiedere la redazione di un Parere non costa nulla, descriva per cortesia in via analitica, univoca e chiara il Suo caso.  

E’ nostro impegno esaminarlo nel più breve tempo possibile (max entro 8 ore lavorative) e ricontattarLa per comunicarLe eventuali tempi ed oneri per la redazione del parere tributario (Le comunichiamo se l’esito di fattibilità è positivo o no).  

Non sempre è possibile fornire una assistenza esaustiva, Vi sono dei casi che non lo consentono: non è nostra attitudine far sostenere ai nostri clienti un esborso pecuniario quando non siamo sicuri della loro tutela e soddisfazione finale.    



 

 
 Print  
Minimize
Divulgazioni ed aggiornamenti da Networkfiscale.com

Come annullare le cartelle esattoriali: Nulla la cartella in caso di mancata risposta da Equitalia

Richiedi assistenza per valutare la tua posizione o ricevere fac simile di istanza di annullamento

Dott. Alessio Ferretti 0 17037 Article rating: 5.0

La legge di stabilità n. 228 del 2012, ha introdotto l'annullamento in autotutela delle cartelle esattoriali, disciplinando che il contribuente, raggiunto da una cartella illegittima, possa chiedere in autotutela la sospensione della riscossione nonché l'annullamento in via amministrativa delle partite iscritte a ruolo, fissando anche un termine perentorio per ottenere lo sgravio in autotutela ovvero 220 giorni.  Per valutare se sussistono cause di illegittimità delle tue cartelle esattoriali o ricevere fac simile pronto da firmare e spedire dell’istanza di annullamento contatta il  NUMERO VERDE 800.19.27.52 oppure invia una mail a CONTENZIOSO@NETWORKFISCALE.COM 

Licenza esclusiva e non esclusiva di marchio da privato: quando non scatta la tassazione?

Guida fiscale-tributaria alla tassazione dei compensi derivanti dalla cessione e concessione in licenza di un marchio d'impresa o collettivo da persona fisica a società

Avv. Giorgia Ardia 0 26306 Article rating: 5.0

Se si opta per l'interpretazione in linea con la relazione ministeriale all'articolo 49 TUIR (ora articolo 53 TUIR), si può sostenere che nel licensing i compensi incassati a titolo di royalties da una persona fisica non agente come imprenditore che concede in licenza un brand registrato ad una società di capitali, costituirebbero un “non reddito”, dunque sarebbero fiscalmente non imponibili. Ma quando esattamente questo accade in relazione al marchio d'impresa? E nel caso di marchio collettivo le royalties vanno dichiarate in Unico? Se si, come?

 

Bonus Pubblicità: Credito d’imposta fino al 90% degli investimenti pubblicitari incrementali - Sintesi del Comunicato del Governo che anticipa il regolamento attuativo

Bonus Pubblicità: anticipazioni del regolamento attuativo con comunicato del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria presso il Consiglio dei Ministri

Dott. Alessio Ferretti 0 1396 Article rating: 5.0

Con l’articolo 57-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, è stata introdotta una importante agevolazione di natura fiscale, nella forma del credito d’imposta fino al 90%, sugli investimenti e spese pubblicitari incrementali programmati ed effettuati sulla stampa (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali) e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale. 

IMU capannoni industriali (D – E): sconto per impianti fissi “imbullonati”

Guida all’ottenimento della riduzione IMU per capannoni industriali.

Dott. Alessio Ferretti 0 1905 Article rating: 5.0

La legge 28 dicembre 2015, n. 208, con riferimento al tema della determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari urbane a destinazione speciale e particolare, censite in catasto nelle categorie dei gruppi D e E, ha introdotto sostanziali cambiamenti al pregresso quadro normativo di riferimento conferendo il diritto alla rimodulazione delle rendite catastali con effetto il correlato e consistente abbattimento della base imponibile IMU per fabbricati D ed E.

Marchio: Cessione da parte di persona fisica esente da imposte tax free

Guida fiscale ai redditi da uso del marchio di impresa e/o collettivo

Dott. Alessio Ferretti 0 22811 Article rating: 4.5

Contattaci per pianificare la registrazione e/o la futura cessione della proprietà di un marchio, sia esso di impresa e quello collettivo,  affinché sia possibile godere del regime di detassazione fiscale. 


RSS
Inviaci il tuo quesito fiscale
ti chiediamo cortesemente di descrivere il caso in modo dettagliato. Così facendo ottimizzaziamo tempo e risorse, grazie
Minimize
Contatti & Recapiti
 






Minimize
Free counters!
Il Network    |   Parere tributario on line   |   Due Diligence   |   Chi Siamo   |   Contatti & Recapiti
Copyright 2011 - 2018 Network Fiscale S.r.l. a socio unico